NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

“EXPONI LE TUE IDEE”: UN DUELLO ALL’ULTIMA PAROLA

Fano 25 gennaio 2015

http://youtu.be/BDYnzIDOzXg

E’ in corso già da qualche giorno presso lo Urban Center del Comune di Milano a presentazione di “EXPONI le tue IDEE!” una competizione educativa nazionale promossa da WeWorld sui temi di EXPO Milano 2015: Nutrire il pianeta, Energia per la vita.

I ragazzi di 60 scuole di ordine secondario che si sono iscritte da tutta Italia,  si sfideranno in una battaglia fino all’ultima parola. Un duello in cui vince chi impara a dare ritmo alle proprie idee senza mai perdere il rispetto e la stima per l’avversario.
i temi proposti sono molto attuali e topici dell’Expo 2015 come: Fame e Migrazioni; Obesità; Gestione dei Rifiuti; Acqua bene comune; Biodiversità; Cibo e parità di genere.

Vincerà la squadra che riuscirà a far prevalere la propria posizione senza prevaricare l’altro, rispettando le regole e usando la sola forza delle parole. Chi vincerà le eliminatorie disputerà la finale il 22, 23 e 24 ottobre all’interno della Esposizione Universale, Expo Milano 2015. 

“Quello che vogliamo insegnare ai ragazzi è che un sano scambio di idee è possibile! Crediamo che imparare a sostenere con garbo le proprie idee fin dalla scuola potrà fare la differenza nel costruire le future generazioni di adulti – dichiara Marco Chiesara - Presidente WeWorld – “Vogliamo dare ai ragazzi gli strumenti più efficaci per investire sul proprio futuro. Progetti come Exponi le tue IDEE! contribuiscono a migliorare notevolmente l’apprendimento e la motivazione allo studio, oltre a creare negli studenti un senso di appartenenza e a rafforzare il legame affettivo con la propria scuola. I tornei di oratoria, inoltre, sviluppano nei ragazzi la capacità di fare ricerca, di approfondire i temi proposti, di lavorare in gruppo, ma anche le abilità dialettiche, logiche e di comunicazione.
Siamo convinti che sia necessario dare la possibilità ai ragazzi di partecipare anche ad attività non previste nel programma scolastico, trovando una chiave per parlare alle loro passioni.
In questo modo li aiutiamo a sviluppare importanti competenze che vanno oltre il mondo scolastico, come l’autostima, la fiducia in se stessi e la leadership.
Solo puntando sui bambini e i ragazzi possiamo porre le basi per far partire il cambiamento necessario”.

Fonte: Exponi le tue idee

FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter