NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

SREBRENICA 1995-2015 – ALLA MEMO IL MONOLOGO CON ROBERTA BIAGIARELLI

Fano 13 luglio 2015
srebrenicabiagiarelli

Un’attrice sola sul palco per più di un’ora diventa narratrice e protagonista di una storia dove la ragion di stato e gli interessi di politica internazionale hanno giocato con la vita di decine di migliaia di persone: nel luglio del 1995 a Srebrenica, una città nell’est della Bosnia Erzegovina, i soldati serbobosniaci guidati dal generale Ratko Mladić hanno massacrato circa ottomila uomini e ragazzi bosniaci di religione musulmana.

A distanza di vent’anni dal quell’orribile genocidio, avvenuto l’11 luglio del 1995, la Memo – Mediateca Montanari di Fano ospita Roberta Biagiarelli ed il suo monologo per non dimenticare una pagina tanto drammatica della nostra storia. L’appuntamento è in programma per martedì 21 luglio 2015 – ore 21.15.

Srebrenica

di e con Roberta Biagiarelli

regia Simona Gonella

produzione Babelia & C.- progetti culturali

consulenza Luca Rastello

“Le persone di Sarajevo si chiedono quanti anni, e quanti milioni di altre vittime, ci separano dal giorno in cui nomi come Srebrenica e Gorazde saranno celebrati come Guernica e Marzabotto, e si faranno grandi film sul loro martirio.

È soprattutto per questo che i cittadini di Sarajevo sono impazziti.

Si può essere assediati, decimati, torturati, vilipesi: ma bisogna sapere che, di là dai nidi degli sparatori e dai fili spinati, di là dalle barricate della città assediata, c’è una comunità di persone che sentono e pensano come noi, che sentono e pensano a noi”.

Prenotazione obbligatoria.

Tel. 0721 887 343

FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter