NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

SCUOLA: PROFESSORESSA RISCHIA IL POSTO PER UN COMPITO AMBIGUO

Fano 19 gennaio 2015
studenti

Nel vicentino una professoressa ha rischiato di essere licenziata per una compito assegnato agli studenti.

La traccia del tema da comporre per le vacanze di Natale richiedeva di “persuadere un compagno leghista che l’immigrazione non è un problema, bensì una risorsa”. Non avrebbe mai pensato di suscitare tanto scalpore…. Un genitore indignato ha smosso mari e monti, contattato la segreteria vicentina del Carroccio che a sua volta ha fatto arrivare la notizia a Matteo Salvini. In seguito gli ispettori del ministero dell’Istruzione sono persino andati a vistare la scuola.  

La professoressa, “fa politica in classe?”, “dovrebbe cambiare mestiere”, dovrebbe chiedere scusa “per l’ingenuo e improprio, non certo malizioso, utilizzo del termine leghista”?. Oppure dovrebbe continuare a stimolare il confronto tra gli studenti, incentivarli ad utilizzare la propria testa per dibattere sui temi attuali, prendere parte attiva all’opportunita’ di crescita che il fenomeno dell’immigrazione offre?

Fonte: Stranieri in Italia

FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter