NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

RICCO E INFELICE: DALLA CINA LA STORIA DI JACK MA

1 dicembre 2014
jack ma cina

“Essere ricchi non è tutto. La gente pensa che sto bene: sto bene, ma non basta. Questo mese ad esempio non sono molto felice, mi sento sotto pressione. Forse penso troppo al futuro e ho troppe cose di cui preoccuparmi” ha detto a CNBC Jack Ma, 50 anni, l’uomo più ricco della Cina, nonché uno degli uomini più ricchi del mondo. Lui è il fondatore di Alibaba, la piattaforma ecommerce che vende più di Ebay e Amazon messe insieme, e ha un patrimonio che si aggira sui 20 miliardi di dollari.
Dopo la laurea, Jack insegnava inglese e guadagnava appena 20 dollari al mese e così decideva di voler fare qualcosa di grande, di voler diventare un imprenditore. Il suo modello era ed è tuttora Bill Gates, con il quale però ad oggi, c’è una sorta di competizione: chi riuscirà a spendere a investire le sue fortune per il benessere del mondo in modo più efficace? 
Il peso sulle spalle di Jack è grande, pesano le decisioni di tutti gli azionisti e investitori che credono in lui e in ciò che ha creato. Compensa con tanta beneficenza, ma non gli basta. 

Alcune questioni da sollevare sono lecite: se si soffre così tanto ad essere uno dei magnati del mondo, quanto si soffre a non avere un centesimo per fare la spesa?
Questa continua ricerca di denaro, conseguenza del capitalismo e del consumismo che ha creato, è giusta?

Non si tratta di fare la morale, solo di vita vera.

Fonti:
- Il Sole 24 ore
- Huffington Post

FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter