NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

RETAKERS E RIFUGIATI INSIEME CONTRO IL DEGRADO

17 settembre 2014
retake_PdN_ragazzi_centro

C’è un gruppo di volontari a Roma che ha l’obiettivo di ripulire la città dal vandalismo di scritte sui muri, sporcizia e adesivi che la devastano; ha anche l’ambizione di creare una cultura diffusa di senso civico e dell’importanza di prendersi cura della propria città e segnalare scritte razziste o altro ancora sui segnali stradali.  É il movimento antidegrado “Retake Roma” e la notizia della nuova iniziativa di pulizia nel quartiere Ponte Nona di ieri mattina, è giunta alle orecchie di un gruppo di rifugiati ospiti dell’ex hotel di via Grappelli a Roma. 

I richiedenti asilo arrivano da Mali, Senegal e Costa d’Avorio e non aspettavano altro che essere coinvolti nelle azioni anti-degrado del movimento. In questo modo – spiegano – si sentono parte della comunità, hanno la possibilità di sdebitarsi per l’accoglienza e aiuto ricevuto dagli operatori della cooperativa che gestisce la casa di accoglienza e dai residenti e abbattere le barriere di pregiudizio e discriminazione che si erigono con la mancanza di dialogo e conoscenza reciproca. 

Un gesto importantissimo da parte di entrambe le parti in un momento sociale così complesso: di fronte al degrado e disagio che spesso dominano i nostri quartieri, siamo tutti cittadini e persone che desiderano un posto migliore e più accogliente nel quale vivere. 

FONTE: www.romatoday.it

 

FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter