NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

PERCHE’ SALIAMO SU UNA BARCA…

21 aprile 2015

“A chi chiede: ‘Non era meglio rimanere a casa piuttosto che morire in mare?’ Io rispondo: ‘Non siamo stupidi, nè pazzi. Siamo disperati e perseguitati. Restare significa morte certa, partire vuol dire morte probabile. Tu che sceglieresti? O meglio…cosa sceglieresti per i tuoi figli?’”. Inizia così l’intensa e toccante testimonianza di Awas Ahmed, rifugiato somalo in Italia, letta lo scorso ottobre in questo video, pochi giorni dopo il terribile naufragio avvenuto al largo di Lampedusa, dall’attore Valerio Mastrandrea. 

Per una volta non è un politico, un diplomatico, un giornalista, una posizione ideologica a rispecchiare le motivazioni, le speranze e le storie di chi si mette in fuga dal proprio paese, rischiando la pelle pur di raggiungere una terra di speranze: è un uomo che su quella barca ci è “dovuto” salire. E’ a uomini come Awas che ora va data la parola: concediamo loro almeno questo, il diritto di narrare la propria tragica verità. 

“A chi chiede: ‘Cosa speravate di trovare in Europa, non c’è lavoro per noi…figurarsi per gli altri? Io rispondo: ‘Cerchiamo salvezza, futuro, cerchiamo di sopravvivere. Non abbiamo colpe se siamo nati dalla parte sbagliata e soprattutto voi non avete alcun merito di essere nati dalla parte giusta’”. 

E noi per una volta, al di là di stolti e brulicanti dibattiti dai nostri comodi divani, ascoltiamoli.

Ms. Smalm – Anima Mundi 

FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter