NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

#NOTINMYNAME: OGGI MANIFESTAZIONE CONTRO IL TERRORISMO

21 novembre 2015

Oggi pomeriggio, 21 novembre tutti i musulmani d’Italia assieme a tutti coloro che vorranno condividere questo momento di solidarietà, scenderanno nelle diverse piazze della penisola per manifestare contro il terrorismo, condannare la strage di Parigi e a favore di un mondo solidale in cui rispetto tolleranza per l’altro prevalgano. Tutti insieme uniti all’interno della campagna Not in my name, che deve diventare più forte di ogni estremismo, ogni discriminazione e forma di sopruso.

Nello specifico ecco i principali punti:
1) Che all’ignoranza si contrapponga la conoscenza: va promossa la conoscenza e la diffusione degli autorevoli pareri sapienziali (fatâwa) di ferma condanna dell’estremismo
2) Che all’estremismo si contrapponga l’educazione: vanno promosse stabili relazioni intellettuali con i centri di studio dei principali Paesi musulmani ed europei, in modo da poter formare studenti di studi religiosi che diventino un punto di riferimento qualificato per musulmani e non, ed un antidoto culturale rispetto alle derive della predicazione estremista.
3) Che alla frammentazione si contrapponga l’unità: va promossa  la creazione di una piattaforma infracomunitaria che possa finalmente far convergere i diversi orientamenti e metodologie su alcuni punti fondamentali e condivisi.

Presente alla manifestazione nazionale a Roma, che avrà inizio alle ore 15 da piazza Santi Apostoli, oltre ai semplici cittadini, musulmani e non, anche l’UCOII promotore della stessa, che a seguito della tragedia parigina, ha sottoscritto questo comunicato: “L’UCOII esprime la propria solidarietà e vicinanza al popolo francese in questi momenti drammatici. Condanniamo fremente il terrorismo cieco che colpisce persone innocenti seminando paura e terrore tra la popolazione. E sottolineiamo la necessità di unità e coesione di fronte a qualsiasi minaccia e fare prova della fermezza assoluta. Esprimiamo infine le nostre sincere condoglianze alle famiglie delle vittime e condividiamo con tutto il popolo francese il rammarico dolore“.

Fonti:
- Pagina facebook evento Not in my name 21 novembre
- comunicato stampa UCOII
- ANSA

FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter