NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

NON DOVEVA SUCCEDERE. MA E’ SUCCESSO. TRAGEDIA A LAMPEDUSA

Fano 13 febbraio 2015
images

Non doveva succedere. Ma è successo di nuovo. Dopo la strage del 3 ottobre 2013 che vide morire 366 persone, quella di lunedì scorso è la seconda più grave. Sia dalla portavoce dell’Alto commissariato Onu per i rifugiati (l’Unhcr) che dall’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, arrivano cifre spaventose: si parla di oltre 330 persone disperse in mare.

Le testimonianze parlano di un gommone che ha imbarcato acqua e nel quale pare abbiano perso la vita 29 profughi mentre 76 sarebbero i superstiti. Ma ce n’erano minimo altri due sui quali viaggiavano oltre 210 persone. Non finisce qui: dai sopravvissuti giungono voci riguardo ad una quarta imbarcazione con a bordo almeno altri 100 migranti, che secondo uno dei naufraghi è stata travolta dalle onde.

Questa ennessima tragedia pone la autorità competenti di fronte ad importanti decisioni e riflessioni: l’operazione Triton è adeguata? L’Europa ha bisogno di un sistema di ricerca e salvataggio più efficace? Nel frattempo che l’Unione si confronta e decide, è necessario che nel Mediterraneo si ripristino operazioni di pattugliamento più estese?

Fonte: Il Fatto Quotidiano

FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter