NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

MILLEVOCI: LA PAROLA AI VOLONTARI

millevoci

A parlare sono qui alcuni dei volontari dell’associazione che con il cuore vogliono dire a Millevoci e alla cittadinanza che ci sono, che c’erano e ci saranno sempre e raccontare a chi non è mai entrato in contatto con realtà del sociale come questa, quale meravigliosa comunità sia. La parola a loro:

“L’associazione Millevoci offre da 14 anni un servizio di insegnamento della lingua italiana per stranieri. Per questa attività non basta l’opera di volontari che nel corso di questi anni hanno svolto senza tema di smentita, l’attività di insegnamento con immenso piacere, non basta il materiale che in alcuni casi ci è arrivato gratuitamente, occorre assolutamente avere degli spazi. Negli anni abbiamo cambiato sede numerose volte e questa odissea non ha fatto altro che avvicinare di più l’esperienza dell’associazione con quella delle persone che la frequentano, come: la convinzione ad impegnarsi fino al limite delle proprie possibilità per il raggiungimento di un fine giusto; la tenacia nel perseguire un sogno; il coraggio di mettere in discussione la propria esistenza per il conseguimento di valori inoppugnabili; la richiesta di aiuto incondizionata e fiduciosa di chi non ha nulla da perdere, ma tanto da dare”. Gabriella

“Per chi non la conosce, Millevoci è solo un nome e un’associazione come tante, ma per chi invece è entrato in contatto con i volontari e il loro modo di operare nel sociale da ormai più di 14 anni, è tutto: una casa, una scuola, un punto di riferimento, un centro di aggregazione, un luogo di scambio interculturale, una biblioteca, un mondo colorato e magico. Millevoci svolge una funzione sociale, di educazione e formazione di adulti stranieri che vogliono conoscere la lingua e la cultura italiane e merita di continuare ad esistere”. Sabrina

“Sono tanti i volontari che da anni accolgono uomini e donne di ogni continente: li hanno condotti pazientemente a impadronirsi dei mezzi fondamentali per comunicare all’interno della nostra società e ne hanno migliorato la conoscenza del patrimonio civile democratico e della cultura locale e nazionale. Ogni volontario che ha partecipato ha potuto (e ha dovuto) conoscere i valori degli altri e questa semplice opera di mediazione e traduzione ha arricchito l’Associazione tanto quanto gli stranieri venuti ad imparare. Millevoci si attende anche per questo un giudizio da tutta la città sul lavoro svolto: critiche suggerimenti, sollecitazioni saranno considerati il miglior supporto per il lavoro che attende la nostra Associazione”. Giuliano

FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter