NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

“Mare Nostrum”, altre vite salvate

18 marzo 2014
mare nostrum

Altre 596 vite tratte in salvo: i numeri parlano chiaro e per una volta è bello poterli scrivere nero su bianco. Sono i numeri delle vite salvate nella giornata di ieri, 17 marzo, nell’ambito di due nuovi interventi effettuati dalla Marina Militare a sud di Lampedusa: continua infatti a dare i suoi frutti l’operazione “Mare Nostrum”, avviata dal governo italiano dopo la strage avvenuta al largo dell’isola nello scorso ottobre. Due le imbarcazioni che hanno tratto in salvo i migranti, di nazionalità prevalentemente siriana, palestinese ed eritrea.

“Il primo avvistamento delle imbarcazione in difficoltà – si legge in una nota della Marina Militare – è avvenuto grazie ad un Predator dell’Aeronautica Militare. Tutti i migranti soccorsi saranno trasferiti oggi sulla nave anfibia San Giusto, dove saranno assistiti dal personale medico di bordo e della Fondazione Rava NPH Italia Onlus, e identificati dal personale della Polizia di Stato imbarcato. Il porto in cui saranno sbarcati, indicato dal Ministero dell’Interno, non è ancora stato comunicato”.

Dall’inizio dell’operazione Mare Nostrum sono state effettuate dalla Marina Militare  76 operazioni di soccorso che hanno consentito il salvataggio di  10134 migranti, tra cui 713 donne e 1019 minori: finalmente dei bei numeri da riportare.

FONTE: stranieriinitalia.it

FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter