NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

Libri e immigrazione: Catozzella ci racconta il viaggio di Samia

“Straordinario per levità, energia, speranza”, “Capace di raccontare la più grande epopea del nostro tempo”, “Hai la sensazione che queste pagine ti abbiano cambiato”.

E’ quello che dicono Gad Lerner, Erri De Luca e Roberto Saviano del libro “Non dirmi che hai paura”, di Giuseppe Catozzella, opera finalista al Premio Strega 2014. Abbiamo incontrato l’autore che, lunedì 16 giugno, è stato ospite a Fano della rassegna letteraria interculturale “Accenti Diversi” ed ha presentato il libro sul viaggio e la vita della giovane Samia, ragazza somala dotata di un grande talento: la velocità nella corsa…

Il libro è stato anche insignito del Premio Strega giovani:”È un libro che non solo merita di essere letto ma che dovrebbe entrare nel patrimonio di tutti, specialmente di quelle persone che considerano l’immigrazione un problema da affrontare con il ferro e con il fuoco”, con queste parole Catozzella è stato selezionato e scelto come vincitore.

Articoli correlati:

Ad “Accenti Diversi” incontro con Catozzella, finalista Premio Strega 2014

FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter