NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

Laboratori: alla Rocca percussioni e ritmi africani

2 luglio 2014

Si è tenuto nella splendida cornice della Rocca Malatestiana di Fano, nell’ambito della manifestazione “Con l’Africa nel cuore”, il laboratorio di percussioni multietniche dedicato al continente nero. L’iniziativa, curata dal CREMI del Comune di Fano, è stata guidata dal maestro Giorgio Caselli grazie a cui bambini ed adulti hanno potuto sperimentare strumenti e ritmi, avvicinandosi attraverso la musica ad una straordinaria cultura.

“Fare musica africana nel nostro continente non è facile, perchè ci manca il dna … E se i nostri bambini – come ci racconta Giorgio – anche quando sono nella pancia della mamma crescono con ritmi tranquilli e canzoncine in quattro quarti, in Africa fin dalla nascita sono abituati alla poliritmia ed a ritmi sovrapposti…”.

Ed è proprio questo aspetto che ha reso ancora più interessante l’excursus di strumenti e ritmi proposto durante il laboratorio: dal re dei tamburi africani, lo jambee, al darbuka, passando per il dumdum, il tamburo parlante degli sciamani adoperato per scacciare gli spiriti, grandi e piccoli hanno trascorso insieme un pomeriggio di musica e divertimento, alla scoperta dell’altro e di un’affascinante cultura, ancora poco conosciuta nel nostro paese.

FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter