NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

IMPRENDITORIA STRANIERA IN CRESCITA: QUASI A QUOTA 500 MILA

13 luglio 2014
imprenditoria straniera

Secondo il dossier “Rapporto Immigrazione e Imprenditoria 2014” del Centro Studi e Ricerche Idos, le attività commerciali guidate da persone straniere non hanno sentito la crisi, per lo meno nell’anno 2013.

C’è di più, dai dati del rapporto risulterebbe una crescita, testimoniata dal saldo più che positivo tra imprese aperte e chiuse, che arriva al 9.5%; al contrario il saldo è decisamente negativo quando si parla di imprese italiane, toccando l’ 1.6%.
L’incidenza delle imprese straniere nel territorio italiano è dell’ 8.2% per un totale di circa 500 mila, diffuse soprattutto nel nord-Italia, precisamente in cinque regioni: Veneto, Lombardia, Toscana, Lazio, Emilia Romagna. Qui ogni 10 attività commerciali, sei sono gestite da persone immigrate, in particolare da marocchini, albanesi, cinesi e rumeni. I settori di interesse sono soprattutto il commercio e le costruzioni.

Fonte:
- Redattore Sociale

 

FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter