NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

Immigrazione e startup: un nuovo canale per accogliere talenti dall’estero

13 giugno 2014
immigrazione e startup

Cosa fare per attrarre talenti dal resto del mondo perché realizzino qui in Italia le loro idee? E’ a questo interrogativo che intende rispondere Italia Startup Visa, un nuovo canale per far arrivare con un visto speciale persone (e capitali) dall’estero per la creazione di start up innovative, aziende con particolari requisiti definiti dalla legge (articolo 25 comma 2 DL 179/2012). Il nuovo sistema partirà a fine giugno. Il giorno 24 verrà infatti lanciato il portale italiastartupvisa.mise.gov.it, attraverso il quale sarà possibile presentare le domande ad un comitato tecnico costituito presso il Ministero dello sviluppo economico.

Dopo l’analisi del curriculum, del progetto del richiedente e della disponibilità di risorse finanziarie dedicate alla sua realizzazione (che non dovranno essere inferiori a 50.000 euro), il comitato deciderà in merito al progetto presentato con una bocciatura o con un nulla osta all’ingresso. Quest’ultimo sarà automatico se l’imprenditore straniero riesce a trovare in Italia un “incubatore certificato”, cioè un’azienda che sostiene e sviluppa le startup, disponibile ad accoglierlo. Una volta ottenuto il nulla osta, il cittadino straniero potrà rivolgersi al nostro consolato nel proprio Paese e, dopo aver dimostrato la disponibilità di un alloggio in Italia e un reddito superiore a quello per l’esenzione della spesa sanitaria (8400 euro), potrà ottenere un visto di ingresso “per lavoro autonomo startup”. Giunto in Italia, otterrà un permesso di soggiorno per lavoro autonomo.

Non ci rimane che aspettare fine giugno ed accogliere a braccia aperte i tanti talenti che tenteranno questa nuova via…

Questa procedura è descritta dettagliatamente nelle linee guida scritte dai ministeri dello sviluppo economico, degli esteri, dell’interno e del lavoro.

FONTE: stranieriinitalia.it

FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter