NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

GUIDE: DIRITTO ALLA RESIDENZA PER RICHIEDENTI E TITOLARI DI PROTEZIONE INTERNAZIONALE

casa

Perché i migranti e i richiedenti/titolari protezione internazionale possano  esercitare i propri diritti sociali e civili, l’iscrizione anagrafica è un presupposto fondamentale. Tuttavia la possibilità di richiedere ed ottenere la residenza è progressivamente divenuto un diritto sottoposto a vincoli e condizioni, spesso in contrasto con le norme.

A peggiorare una situazione già molto complessa si è aggiunta una recente disposizione di legge introdotta dal provvedimento conosciuto come Piano Casa (Art 5 DL 47/2014 convertito in Legge 80/2014), che ha vietato la richiesta della residenza per gli abitanti di immobili occupati abusivamente.

Per fare chiarezza su una materia tanto nebulosa e complicata che rischia di arrivare a negare diritti, il Servizio Centrale Sprar, ASGI, UNHCR e Anusca hanno curato e pubblicato un quaderno sul diritto alla residenza Il manuale, dal titolo “Linee guida sul diritto alla residenza di richiedenti e beneficiari di protezione internazionale” è un utile strumento per chiarire i requisiti per l’iscrizione anagrafica, in particolare per richiedenti e titolari di protezione internazionale.
Clicca qui per leggere la pubblicazione. 
FONTE: Portale Integrazione Migranti 
FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter