NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA TRATTA DI ESSERI UMANI

stop tratta

La tratta di esseri umani è una delle peggiori schiavitù del XXI secolo. Secondo l’Organizzazione internazionale del lavoro (Oil) e l’Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine (Unodc) circa 21 milioni di persone, spesso povere e vulnerabili, sono vittime di tratta a scopo di sfruttamento sessuale o lavoro forzato, espianto di organi, accattonaggio forzato, servitù domestica, matrimonio forzato, adozione illegale e altre forme di sfruttamento. Ogni anno, circa 2,5 milioni di persone sono vittime di traffico di esseri umani e riduzione in schiavitù; il 60 per cento sono donne e minori. Spesso subiscono abusi e violenze inaudite. Dall’altra parte ci sono i trafficanti e gli sfruttatori i quali ritrovano nella tratta di esseri umani, una delle attività illegali più lucrative al mondo: rende complessivamente 32 miliardi di dollari l’anno ed è il terzo “business” più redditizio, dopo il traffico di droga e di armi.

Per questo domani 18 ottobre l’Europa celebra la giornata contro la Tratta degli Esseri Umani. I dati Oim (Organizzazione internazionale per le migrazioni) stimano in oltre un milione le persone vittime di trafficking nel mondo, di cui circa la metà solo nel nostro continente. 

Fonte: Slavesnomore

FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter