NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

EBOLA: NON CI SONO RISCHI PER L’ITALIA

2 agosto 2014
ebola

«Nessun rischio ebola per l’Italia». Lo afferma il Ministero della Salute in una nota diffusa il 31 luglio con l’intento di rassicurare la popolazione, in seguito ai toni allarmistici usati nei giorni scorsi dalla stampa.

Nel comunicato con cui il ministero della Salute chiarisce la sua posizione si legge: «Riguardo le condizioni degli immigrati irregolari provenienti dalle coste africane via mare, la durata di questi viaggi fa sì che persone che si fossero eventualmente imbarcate mentre la malattia era in incubazione manifesterebbero i sintomi durante la navigazione e sarebbero, a prescindere dalla provenienza, valutati per lo stato sanitario prima dello sbarco, come sta avvenendo attraverso l’operazione Mare Nostrum».

Dunque il Ministero afferma che in Italia non corriamo alcun pericolo e ricorda che «il nostro Paese è attrezzato per valutare e individuare ogni eventuale rischio di importazione della malattia e contenerne la diffusione e che l’Oms e il Centro europeo Controllo malattie dell’Unione Europea non raccomandano a tutt’oggi misure di restrizione di viaggi e movimenti internazionali in relazione all’epidemia di Evd in Africa occidentale».

C’è un altro rischio però, non meno pericoloso, e cioè che i media diffondano un allarme sanitario infondato, spaventando le persone e rischiando di creare panico e inutili pregiudizi.

Clicca qui  per leggere il testo completo del comunicato diffuso dal ministero della Salute.

FONTE: cartadiroma.org

FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter