NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

È PROPRIO VERO QUEL CHE SI DICE SULL’IMMIGRAZIONE?

21 luglio 2014

Otto tra i più diffusi stereotipi sul tema immigrazione sono stati sfatati, dati e numeri alla mano. A compiere l’operazione, analizzando dati empirici e seguendo criteri scientifici, il Centro di politica europea della migrazione (Migration Policy Centre) che, insieme all’Istituto Universitario Europeo di Firenze, ha presentato lo scorso 11 luglio, di fronte a  Cecilia Malmström, Commissaria Europea per gli Affari Interni, la relazione dal titolo «È proprio vero quel che si dice sulla migrazione? Ripensiamo 8 stereotipi”.
Dunque è proprio vero che….
  • Non abbiamo bisogno di immigrati? FALSO  
Gli autori si sono basati sull’analisi delle proiezioni demografiche che indicano un forte trend verso l’invecchiamento della popolazione europea che potrebbe tradursi – in assenza di una compensazione demografica di immigrazione a larga scala – in una riduzione senza precedenti del peso demografico dell’Europa nel mondo, nell’insostenibilità dei sistemi previdenziali e in un livello di competenze arretrato. Gli autori, evidenziano, inoltre le possibilità occupazionali presenti sui mercati del lavoro europei soprattutto per i migranti scarsamente qualificati.
  • I migranti per ragioni economiche frodano i nostri sistemi d’asilo? FALSO

Analizzando i paesi di origine dai quali provengono i migranti in arrivo via mare, è emerso che questi provengono prevalentemente da paesi dell’Africa Sub-sahariana, ad eccezione della Tunisia. I principali paesi di origine sono infatti paesi come l’Eritrea, la Somalia, la Nigeria, l’Africa Centrale oppure l’Asia (Afghanistan o Pakistan), tutti luoghi caratterizzati da instabilità politica, guerra civile, assenza dello stato, guerra civile.

Clicca qui per leggere il rapporto completo.
Durante la presentazione della relazione, la Commissaria Malmström ha dichiarato (clicca qui per vedere il video): “L’immigrazione è un settore che plasmerà le modalità con cui l’Europa si evolverà nei prossimi anni. Dobbiamo indirizzare le nostre politiche basandoci su fatti e dati comprovati, e non su impressioni e miti. Lottare contro gli stereotipi sulla migrazione e riconoscere il contributo fornito dai migranti alle nostre società richiede una forte leadership politica.  Dobbiamo agire per contrastare l’influsso di posizioni razziste e xenofobe sull’agenda politica dei paesi UE.  L’Europa non può permettersi di ignorare i vantaggi dell’immigrazione e compromettere così la ripresa dell’Europa dalla crisi».
Per maggiori informazioni, è possibile consultare www.migrationpolicycentre.eu
FONTE: Portale Integrazione Migranti 
FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter