NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

Come trovare lavoro in Italia

lavoro-10

Quando si arriva in Italia e si è eseguita la procedura di regolarizzazione dei documenti, inizia la ricerca del lavoro. Ecco alcuni semplici consigli per entrare nel mondo del lavoro.

Il Centro per l’Impiego è un ufficio della pubblica amministrazione italiana che gestisce il mercato del lavoro nella città o provincia in cui si abita. Una volta avvenuta l’iscrizione e presentato il proprio curriculum vitae, si viene inseriti nel registro: quando si presentano offerte di lavoro che rispecchiano il proprio profilo, c’è la possibilità di essere chiamati per un colloquio conoscitivo.

In questi uffici avviene infatti l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, e altre attività come per esempio le iniziative per sviluppare il lavoro femminile e l’organizzazione di tirocini: il tirocinio è un’esperienza presso un ente pubblico o privato, di durata variabile e con lo scopo principale di fare un periodo di prova per imparare una certa mansione lavorativa.

Inoltre, è possibile andare di persona al Centro e controllare gli annunci di lavoro pubblicati nella bacheca. Presso i Centri per l’impiego sono inoltre a disposizione servizi informativi e di consulenza sull’avvio di un’attività autonoma.

Oltre ad offrire opportunità lavorative, il Centro per l’Impiego svolge altri importanti servizi: tra questi, permette di ottenere lo “stato di disoccupazione” che indica la condizione della persona senza lavoro che è immediatamente disponibile a svolgere e/o a cercare un’attività lavorativa. Per ottenere questo stato bisogna presentarsi al Centro per l’Impiego della città in cui si abita e rilasciare una dichiarazione (autocertificazione) che mostri:

  •  le eventuali attività lavorative svolte in passato;
  •  l’immediata disponibilità a svolgere attività lavorativa.

Se il cittadino straniero possiede un permesso di soggiorno per lavoro subordinato e perde il lavoro, anche per dimissioni, mantiene comunque l’iscrizione all’elenco anagrafico del Centro per l’Impiego per la stessa durata del suo permesso di soggiorno, ed ha diritto a cercare un lavoro, come disoccupato, per un periodo di 12 mesi.

Clicca qui per aprire l’elenco dei Centri per l’impiego presenti nella Regione Marche.

Un altro aiuto concreto nella ricerca del lavoro proviene dalle Agenzie per il lavoro ( o Agenzie Interinali) della propria città. Queste agenzie, che operano privatamente, aiutano nell’attività di collocamento del lavoro e, nel caso in cui il proprio profilo dovesse corrispondere a quello cercato, l’agenzia fissa un colloquio tra il datore di lavoro e il candidato.

Di seguito alcune agenzie interinali presenti nella provincia di Pesaro Urbino, presso le quali è  possibile cercare lavoro: è consigliabile presentarsi con il proprio documento di identità, carta di residenza e/o permesso di soggiorno (tutta la certificazione utile per attestare la propria regolare residenza in Italia, tramite la quale si può avere accesso ai servizi gratuiti forniti da queste agenzie).

FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter