NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

Camusso: più diritti sociali e civili per gli stranieri

7 maggio 2014
Susanna Camusso

Chiede nuove regole per l’immigrazione, una riforma della cittadinanza per i nati in Italia e il diritto di voto per gli immigrati Susanna Camusso, segretario della Cgil, che ha sottolineato la necessità e l’urgenza di nuovi provvedimenti in materia di diritti sociali e civili. L’occasione gliel’ha fornita la relazione d’apertura del XVII congresso nazionale del sindacato, che si è tenuto ieri a Rimini. ”Discutiamo – ha detto Camusso – tempi e certezze antidiscriminatorie. Completezza vorrebbe che sia l’occasione per l’abolizione della Bossi – Fini e la costruzione di una legge positiva sugli ingressi e sulle regole”.

Secondo la Camusso avrebbero bisogno di provvedimenti urgenti :“il completamento della legge sul caporalato e la riforma del collocamento pubblico agricolo”. Secondo il segretario della Cgil, “i rancori e le rassegnazioni, la dimensione individualizzata, la fatica del riconoscersi negli altri, ci propone di guardare con occhio attento e senza mollare la presa quella parte di giustizia sociale che possiamo tradurre nei diritti sociali e civili”. “Tanti di questi temi – ha aggiunto – sono affrontabili senza costi, pensiamo ai diritti delle coppie, delle tante e diverse famiglie. Alla cittadinanza per i nati in Italia, al diritto di voto amministrativo per i migranti, parafrasando la nostra iniziativa: Italia sono anche loro”.

FONTE: stranieriinitalia.it 

FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter