NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

ARTE E STORIA: SENZA CONFINI NE PAURE

Giordania 29 febbraio 2016
monumenti siriani

Alcuni artisti siriani, rifugiati che vivono ormai dal 2013 nel campo giordano di Zaatari, hanno pensato che fosse un peccato lasciare nel dimenticatoio i danni anche culturali e storici che le guerre arrecano. Le loro doti artistiche hanno realizzato modelli di importanti monumenti del loro paese, come l’antica città di Palmira o la cittadella di Aleppo nella quale risiede uno dei castelli più grandi al mondo e patrimonio dell’Unesco dal 1989.

Attraverso la lavorazione di materiali trovati nel campo, quali pietre, polistirolo e legno non utilizzato, Mahmoud, Ismail e Ahmad fanno rivivere la ricca e lunga storia della Siria. Perchè l’arte non ha confini ne paure e il patrimonio storico e culturale distrutto dalal guerra è un altro colpo inflitto alla storia e alle persone.

Fonte: UNHCR

FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter