NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

Al via la “Febbre Mundial”

13 giugno 2014
MONDIALI

Il nostro paese, come del resto tutto il mondo, vedrà una vera e propria invasione di maxischermi, bandiere colorate, tifo multietnico e cori e danze di ogni tipo; si tratta della Febbre Mundial che, una volta ogni quattro anni, torna puntuale ad infettare ogni sportivo – e non solo – del pianeta.

Quest’anno sarà il coloratissimo Brasile, nonostante le polemiche e le drammatiche testimonianze degli ultimi giorni ad ospitare le 32 squadre partecipanti alla fase finale che si svolgerà dal 12 giugno al 13 luglio. Le rappresentative saranno divise in 8 gironi da 4 squadre ciascuna, e soltanto le prime due classificate accederanno al tabellone finale.

Brasile, Giappone, Australia, Iran, Corea del Sud, Olanda, Italia, Stati Uniti, Costa Rica, Argentina, Belgio, Svizzera, Germania, Colombia, Russia, Bosnia ed Erzegovina, Inghilterra, Spagna, Cile, Ecuador, Honduras, Costa d’Avorio, Nigeria, Camerun, Ghana, Algeria, Grecia, Croazia, Portogallo, Francia, Messico ed Uruguay si contenderanno la finalissima che decreterà la nazione campione del mondo per i prossimi quattro anni.

Più di ogni cosa i campionati mondiali di calcio rappresentano un efficace strumento di unione e di integrazione fra i popoli, lontani – è l’auspicio – dalla triste cronaca nera cui siamo abituati, soprattutto in Italia, quando parliamo di campionato e dove le incomprensibili violenze ultras sono all’ordine del giorno.

Anche il grande Bob Marley, che sull’unione e la fratellanza dei popoli ha dedicato la sua vita artistica, una volta disse: “Se non fossi diventato un cantante sarei stato un calciatore; il calcio significa libertà, creatività, significa dare libero corso alla propria ispirazione”.

Libertà, ispirazione, raggiungimento di un obiettivo; la rincorsa al sogno è permessa a tutti, anche a quei paesi che quotidianamente lottano contro sfide più grandi e importanti.

Anche a loro, fortunatamente, la febbre Mundial concede il lusso di sognare in grande.

 

FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter