NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

A LAMPEDUSA SBARCA SABIR, IL FESTIVAL DELLE CULTURE MEDITERRANEE

29 luglio 2014

Hanno deciso di chiamarlo così, Sabir, come la lingua parlata a partire dal Medioevo in tutti i porti del Mediterraneo, idioma che consentiva ai mercanti di comunicare e di capirsi ovunque. Stiamo parlando di Sabir, il Festival diffuso delle culture mediterranee che si terrà dal 1 al 5 ottobre, nella sua prima edizione, a Lampedusa, l’isola che è considerata porto e luogo di incontro di tradizioni e culture del Mediterraneo.

Gli organizzatori. Promosso da Arci, Comitato 3 ottobre e Comune di Lampedusa, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Rai, il Festival intende raccontare una Lampedusa diversa, fatta di problemi ma anche di risorse e speranze, senza dimenticare la tragedia dei migranti che quotidianamente perdono la vita nel suo mare: non è un caso infatti che le date dell’evento cadano proprio a cavallo dell’anniversario della morte dei 368 migranti annegati nelle acque di Lampedusa lo scorso 3 ottobre.

Cosa c’è in programma. L’evento, che sarà animato da dibattiti con ospiti internazionali, momenti dedicati alla musica, al teatro e al cinema, vede la direzione artistica di Ascanio Celestini e Fiorella Mannoia, artisti da sempre sensibili al tema dell’immigrazione. Due i temi al centro del dibattito che verranno discussi in occasione dei due incontri internazionali in programma: “Migrazioni” e “Partecipazione e democrazia euro mediterranea”. Ad aprire il festival il primo ottobre sarà L’Orchestra di Piazza Vittorio e, a seguire, lo spettacolo teatrale di Mario Perrotta “Italiani Cincali”. Il giorno seguente ci saranno forum su tematiche come la dignità, la democrazia e i beni comuni e incontri tra scrittori italiani e del Maghreb. Il 3 ottobre la commemorazione dei 368 migranti annegati nel Mediterraneo sarà seguita da rappresentazioni teatrali di Ascanio Celestini e Mario Perrotta. Concerto di Fiorella Mannoia affiancata da Elisa, Clementino, Frankie Hi Nrg ed altri artisti è in programma il 4 ottobre. Il festival si concluderà il 5 ottobre con la partenza della Carovana Antimafia.

Clicca qui per leggere tutto il programma.

FONTI:

FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter