NoiMondoTV

La webTV che parla la tua lingua

progetto cofinanziato da
Unione Europea Ministero dell'Interno
Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi
facebook
twitter
YouTube

41 ANNI FA AUGUSTO PINOCHET DIVENTAVA DITTATORE DEL CILE

14 settembre 2014

L’11 settembre di 41 anni fa, grazie ad un colpo di stato, il generale e politico cileno Augusto José Ramon Pinochet Ugarte, diventava dittatore del Cile.

Perché ricordare questo anniversario, la dittatura, la persona responsabile di crimini contro l’umanità?…Perché non siamo inermi a questi avvenimenti, perché sono successi nel passato, succedono ancora oggi in alcune parti del mondo e potranno succedere nel futuro. La terra non è al riparo dal lato disumano dell’uomo, che spinto dal progresso e dall’ambizione, può usare lo sterminio di massa come mezzo per umiliare e annientare gli altri individui.

Infatti proprio di questo si parla, citando Pinochet: sterminio di massa. Le cifre ufficiali contano 3.216 vittime, 130.000 arresti e violazioni di diritti umani e violenze diffuse. Senza contare le sparizione forzate, gli arresti arbitrari e i torturati.

E allora bisogna ricordare perché l’esperienza della violenza, dello sterminio, del lager, della persecuzione e della tortura diventa altrimenti incomunicabile. Diventiamo tutti complici.

Io invece non voglio essere complice di un esercito conservatore e militarista, non voglio una politica fortemente liberista, non voglio un mondo senza democrazia, non voglio vivere con la paura del passato.

In quello stesso giorno moriva a Santiago del Cile Salvador Guillermo Allende Gossens.

Ecco un interessante documentario sulla figura di Allende e su ciò che accadde in quei tormentati anni.

FONTE: news.vice.com

FacebookTwitterEmail
condividi su:
Pubblicato da

Partners

Provincia PU
Comune di Fano
Caritas Diocesana
ass. Millevoci
CSV Marche
ass. MilleMondi
L'Africa Chiama
ass. NuovoOrizzonte
Apito
Comunità Montana
Logo Cremi

Iscriviti alla Newsletter